4 Consigli per condividere la conoscenza in azienda

Oggi su Osm 1816 parliamo di motivazione, saggezza e sapere: quanto è importante condividere la conoscenza, tra colleghi? Ve ne parliamo grazie ad un articolo pubblicato sulla HBR – Harvard Business Review.

Riflettete insieme a noi: quando è stata l’ultima volta in cui un discorso motivazionale, delle parole sagge hanno catturato la vostra attenzione? Il fenomeno delle inspirational talks si sta ingrandendo a dismisura, collezionando ogni giorno centinaia di migliaia di seguaci.

Queste “perle di saggezza” vengono cercate perlopiù all’esterno del luogo di lavoro: e se invece fossero più vicine di quanto pensiamo? Secondo l’HBR, oggi nei luoghi di lavoro si affiancano 5 generazioni diverse: un’opportunità senza precedenti per scambiarsi consigli, raccontarsi esperienze, crescere insieme. Ma la comunicazione tra colleghi non è così ovvia e semplice, specialmente tra persone con un’età diametralmente apposta.

Come fare, allora, per permettere una condivisione di saggezza e sapere tra persone così diverse? Gli speeches sono senza dubbio un modo per farlo, ma ci sono tanti modi in cui un’azienda può stimolare la condivisione, incoraggiando tutti i membri del suo team a scambiarsi consigli, opinioni, esperienze.

E-book I Collaboratori contano

Ecco qualche consiglio per stimolare questo aspetto!

  1. Organizzate delle “pause motivazionali” durante la giornata.

Ogni giorno, un membro dello staff condividerà un’esperienza, una lezione imparata, un consiglio, il proprio punto di vista su un tema di interesse collettivo. Questa abitudine sarà molto utile e motiverà tutti ad aprirsi.

  1. Riconoscete a chi di dovere la sua bravura nel dare consigli.

Individuare, all’interno del proprio ambiente lavorativo, una o più persone che offrono una silenziosa, invisibile produttività può essere una spinta per tutti. Identificare pubblicamente i più empatici, quelli a cui quasi tutti chiedono aiuto o un consiglio saggio può essere un buon modo per spingere i più timidi a parlare.

condividere la conoscenza

  1. Sviluppate un programma di mentoring

Costruire ponti tra generazioni sarà una mossa vincente, lo abbiamo detto in più salse. Ma questi ponti devono essere necessariamente intrisi di valori, di cultura e di processi portati avanti dall’azienda stessa. Il mentoring comune accelera il processo di condivisione di saggezza all’interno del luogo di lavoro.

  1. Create un gruppo risorsa di impiegati focalizzato sulla “saggezza”.

Molte aziende hanno strizzato l’occhio alla creazione di gruppi risorsa di impiegati, di particolare interesse soprattutto per la loro capacità di migliorare i processi di comunicazione. Un esempio di successo è quello ottenuto da Airbnb: grazie ai suoi gruppi Wisdom@Airbnb – aperti a tutti gli impiegati – il portale online leader nell’affitto di case nel mondo ha ottenuto risultati strabilianti, nonché il riconoscimento di azienda age-friendly.

Cosa ne pensate di questo articolo? E voi come stimolate la condivisione e la comunicazione nella vostra realtà lavorativa?

Volete creare dei collaboratori contenti in grado di portare vero valore in azienda? Scaricate subito il nostro EBOOK GRATUITO!

E-book I Collaboratori contano

Share Button

Articoli Correlati

Nessun Commento

Lascia un commento